Frittata di zucchine vegan

Frittata di zucchine vegan

60 grammi di farina di ceci

20 cl di acqua frizzante

80 grammi di zucchine fresche tagliate a julienne

un pezzetto di scorza di limone non trattata

30 cl di olio di extravergine di oliva

In una ciotola, mescolare la farina di ceci con l’acqua frizzante in modo da formare una pastella senza grumi. Coprire l’impasto con la carta velina e lasciarlo riposare in frigorifero per almeno due ore. Trascorso il tempo, unire alla pastella un po’ di olio extravergine d’oliva, un po’ di sale, le zucchine tagliate a julienne e la scorza di limone tritata. Scaldare un filo d’olio in una padella antiaderente e versarvi l’impasto, distribuendolo in modo omogeneo. Cuocere la frittata per due o tre minuti, coperta. Girarla e cuocerla anche dall’altro lato per lo stesso tempo. Togliere dal fuoco, asciugarla su carta assorbente da cucina e servirla.